Cronaca



Cattiveria Offida


OFFIDA - CENTOBUCHI  7-0
Capriotti (2), Stracci (2), Iannini (r), Ciprietti, Marchetti
 

L'Offida in cerca di riscatto! 4.2.3.1 difesa con Ciprietti Almonti Maroni Acciarri,centrocampo Iannini Stracci Barbizi Savini Albanesi unica punta Capriotti. Che la partita era importante lo si è capito nello spogliatoio, silenzio e concentrazione prima della gara dominava l'ambiente ... fischio di inizio, per il primo quarto d'ora è di marca ospite, con un Offida contratta, subisce la pressione avversaria. La squadra di casa riesce a prende le misure al Centobuchi e comincia a guadagnare campo e al 20', dopo un azione partita da fallo laterale, Stracci stoppa la palla in area e fulmina il portiere per il vantaggio offidano. L'Offida spinge sull'acceleratore alla ricerca del raddoppio, che arriva su un ottima combinazione Iannini/Albanesi innescano Capriotti che con una parabola di destro la mette dentro per il due a zero. Riparte il gioco ma l'Offida ha voglia di riscatto e sembra voler chiudere il prima possibile la gara. Il cammino, fino ad oggi in campionato, ha regalato alla squadra di Mr Simonetti, delle spiacevoli disavventure, perdendo punti importanti nei finali di gara. Ci prova Iannini con un tiro insidioso, il portiere non blocca e la lascia cadere a terra dove un veloce Ciprietti, ben appostato, raccoglie insaccando il 3 a 0 che congela la gara dopo appena 35' di gioco. Prima dello scadere del primo tempo un ottimo Capriotti, sta crescendo partita dopo partita diventando sempre piu pedina fondamentale per questa squadra, si procura il rigore che Iannini non sbaglia.
Nella ripresa la musica non cambia, l'Offida spinge ancora in 10 minuti manda in rete ancora Stracci, con un ottimo inserimento e poi ancora Capriotti, con un bel diagonale. A completare l'opera ci pensa Marchetti realizzando la prima rete stagionale che fissa il risultato sul 7 a 0, ma il Centobuchi nella ripresa non sembra proprio essere sceso in campo. Unica nota negativa della serata è stat la sciagurata espuldione del centrocampista Albanesi, che ad inizio ripresa fa di tutto per farsi vedere sventolare il rosso lasciando la squadra in 10 con un risultato ormai acquistito, questi sono gesti che non vorremmo mai commentare e tantomeno vedere, siamo certi che Mr Simonetti e società prenderanno i dovuti provvedimenti con il centrocampista.
Dopo troppi episodi negativi, che hanno condizionato i rossoazzurri, ieri c'è stato il riscatto e la voglia di vincere! il gruppo, dopo le polemiche arrivate in settimana, sembra essersi ricompattato, remando tutti per il verso giusto. Una nota di merito vogliamo farla all'attaccante Capriotti e al centrocampista Stracci, che con una doppia a testa hanno suggellato il momento positivo che stanno vivendo, giocando con continuità e con margini di miglioramento visibili partita dopo partita. Un applauso va anche a Ciotti che in panchina ha sostituito mister Simonetti assente per causa di forza maggiore.
Ora prima della sosta natalizia ci aspettano due incontri in una settimana, ad iniziare da mercoledi 14 quando al campo di S.Maria Goretti arriva la Vis Stella per il recupero del secondo turno, quando la gara venni rinviata per le pessime condizioni del campo, e si chiudera l'anno con la trasfera di Cupra che manderà tutti in vacanza pronti per un 2017 all'insegna del riscatto.


Ufficio stampa